Meglio autonomia o centralismo? di Luca Cipriani

 

Meglio AUTONOMIA o CENTRALISMO?

Dal punto di vista metafisico non c’è una risposta unica perché l’autonomia o il centralismo sono modelli di società all’interno di un tipo di società.

Tuttavia la prospettiva organico-dinamico privilegia l’autonomia coordinata dei popoli cioè la diffusività del potere, la partecipazione e la responsabilità dei popoli in sintesi
com-unitaria organica e solidale.

Il modello di società deve agganciarsi al giusto tipo

Autonomia vs centralismo

Come sempre si tratta di costruire progressivamente e perciò l’autonomia deve maturare all’interno delle società, anzi deve essere costruita.

Insieme all’autonomia, il cui fondamento essenzale è la sussidiarietà, deve maturare anche la solidarietà, perché una società autonoma chiusa in sé stessa finisce per suicidarsi.

E’ economicamente e socialmente distruttivo nel lungo periodo non curarsi del bisogno dei vicini.

La chiave di tutto il discorso però non è nel MODELLO di società ma nel TIPO di società cioè nell’anima culturale che forma la società.

Se la società è culturalmente LAICISTA e ATEO-MATERIALISTA come avviene nel capitalismo e nel marxismo poco cambia nel modello: sia il centralismo che l’autonomia non risolvono il problema e da schiavo di Roma rischi solo di diventare schiavo di Venezia o di Milano.

Vale sempre la pena di ribadire che la critica al capitalismo non è la critica all’economia di mercato. Il capitalismo è una deformazione dell’economia di mercato o meglio è l’economia di mercato lasciata in balia dei propri istinti ( come un bambino che non riceve un’educazione).

La chiave del discorso socio-politico dunque è comprendere la differenza fra TIPO di società e MODELLO di società in modo da progettare modelli che siano conformi al giusto tipo.

In che cosa consiste il GIUSTO TIPO di società dal punto di vista essenziale?

Alla prossima

(Luca Cipriani)

Condividi:

Questa voce è stata pubblicata in Metafisica, Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *