“Il mondo in cui crediamo” – Expo Milano 13 ottobre 2015

“Il mondo in cui crediamo” – Locandina ExpoEcologia finanziaria e nuove forme di sviluppo

Expo Milano 13 ottobre 2015

Cambiare il mondo non è solo un sogno: ci sono azioni grazie alle quali è possibile farlo.

Il 13 ottobre si terrà alla Fiera internazionale Expo di Milano nella Casa Don Bosco l’evento “Il mondo in cui crediamo, ecologia finanziaria e nuove forme di sviluppo” durante il quale saranno affronteranno vari temi legati alla salvaguardia della Terra, la nostra casa comune.

“Let’s save the world together” è lo slogan dell’iniziativa che mira a sensibilizzare un nuovo modo di vedere il futuro promuovendo una ecologia finanziaria attraverso varie forme: dallo spettacolo fino all’interpretazione teatrale degli insegnamenti dettati dalla nuova enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco.

L’evento, organizzato dall’Università Pontificia Salesiana in collaborazione con l’Associazione Nuova Costruttività e l’Associazione Articolo 47, avrà inizio alle 15,30 con i saluti di Don Mauro Mantovani, del dott. Nicola Mele, imprenditore e presidente dell’Associazione “Nuova costruttività” e del giornalista Vittorio Sammarco.

Una giornata-evento ricca di iniziative e di ospiti illustri: alle 15,35 si terrà una conferenza spettacolo di ecologia economico-finanziaria dal titolo “C’era una volta il ueist (food)” ideata e presentata da Massimo Melpignano, avvocato e divulgatore finanziario e Antonio Cajelli, educatore finanziario, che parlerà di anche di spreco alimentare, un argomento molto caro all’Expo il cui tema è  “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Un filo logico che attraversa tutti gli eventi organizzati sia all’interno che all’esterno del sito espositivo, una occasione per riflettere e confrontarsi sui diversi tentativi di trovare soluzioni alle contraddizioni del nostro mondo, dove una parte della popolazione non ha abbastanza cibo per vivere e l’altra muore per disturbi di salute legati a un’alimentazione scorretta o abbondante. La cultura del non spreco diventa indispensabile per l’intera umanità.

La manifestazione proseguirà con una tavola rotonda, moderata da Vittorio Sammarco, alle 16,30. “Creazione in crisi: salvare la casa comune con i dieci comandamenti della enciclica Laudato si’” è il titolo dell’incontro a cui parteciperanno Don Mauro Mantovani, Rettore Magnifico dell’Università Pontificia Salesiana di Roma, Don Joshtrom Isacc Kuteethadam, direttore dell’Istituto di Scienze Sociali Facoltà di Filosofia dell’Università Pontificia Salesiana di Roma, il professore Guglielmo Minervini, direttore editoriale edizioni La Meridiana, il dott. Nicola Mele e il dott. Luca Cipriani, vice presidente dell’Associazione Nuova Costruttività.

Durante il dibattito sarà presentato il libro “Creation in crisis: Science, Ethics, TheologyCreation in crisisdi Don Joshtrom Isacc Kuteethadam, sacerdote salesiano nato in India, il cui obiettivo è di comunicare alle giovani generazioni un senso di meraviglia davanti alla grandezza e maestà dell’universo.

Alcuni passi della enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco saranno letti e interpretati da Paola Caterina D’Arienzo, attrice di scuola ronconiana, molto amata dalle famiglie per aver interpretato Fata Lina, personaggio fantastico del programma per bambini La Melevisione.

Un evento unico di condivisione e di riflessione che ha come unico scopo quello di favorire e diffondere una nuova cultura di ecologia sociale, economica e ambientale.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul sito: www.brutticomeildebito.it

Per maggiori informazioni si può inviare una mail all’indirizzo: ilmondoincuicrediamo@brutticomeildebito.it

Per visualizzare meglio la locandina completa: http://bit.ly/1V9AHdN

 

Condividi:

Questa voce è stata pubblicata in Economia, Eventi, Recensioni, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *